Mobilità

Il programma di ricerca mobilità si orienta alla Strategia energetica 2050 e agli obiettivi climatici della Confederazione. Un sistema di trasporto defossilizzato è una delle sfide più impegnative, visto che in Svizzera i combustibili fossili rappresentano la maggiore causa delle emissioni di CO2. Il programma di ricerca mobilità mira a verificare gli approcci in grado di ridurre il consumo energetico e le emissioni in generale, sia tramite una riduzione del traffico in generale, un passaggio a mezzi di trasporto ecologici o attraverso miglioramenti tecnici. La priorità è data alle analisi di sistemi e a nuovi piani di mobilità, influenzati in maniera determinante dalla digitalizzazione, dalle nuove tecnologie di propulsione e dai vettori energetici, dal cambiamento sociale, dalle nuove modalità di lavoro e dalla «shared economy».

Temi di ricerca prioritari 2021-2024

Procedura di aggiudicazione

La promozione della ricerca nazionale avviene nel quadro di gare pubbliche tematiche (calls for proposals). Le candidature possono essere presentate in qualsiasi momento a patto che il tema scelto non sia già stato attribuito a una gara in corso. I richiedenti interessati sono tenuti a mettersi in contatto previamente con il responsabile.

È preferibile che le domande per i progetti concernenti in primo luogo i componenti specifici dei sistemi di propulsione, della messa a disposizione o dello stoccaggio di energia vengano presentate direttamente nel quadro dei programmi di ricerca corrispondenti (bioenergia, celle a combustibile, tecnologie dell'elettricità, sistemi energetici basati sulla combustione, idrogeno).

Documenti

Gara 2021: Future Transport Systems (chiusa)

Ultima modifica 01.02.2020

Inizio pagina

Contatto

Direzione del programma

Luca Castiglioni
e-mail

Stampare contatto

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/ricerca-e-cleantech/programmi-di-ricerca/mobilita.html