Progetto per un approvvigionamento elettrico sicuro: votazione del 9 giugno 2024

Mantelerlass - Bild 2

Nell’autunno 2023 il Parlamento ha adottato la legge federale su un approvvigionamento elettrico sicuro con le energie rinnovabili, che pone le basi per un rapido aumento della produzione nazionale di energia elettrica da fonti rinnovabili come l’acqua, il sole, il vento o la biomassa. Ciò ridurrà sia la dipendenza dalle importazioni di energia che il rischio di situazioni di approvvigionamento critiche. Il progetto prevede sia strumenti di promozione che nuove norme per la produzione, il trasporto, lo stoccaggio e il consumo di energia elettrica e introduce una riserva idroelettrica obbligatoria. Contro il progetto per un approvvigionamento elettrico sicuro è stato indetto il referendum. Per questo motivo il prossimo 9 giugno 2024 saremo chiamati alle urne.

Se il progetto sarà accolto, entrerà in vigore il 1° gennaio 2025. A tal fine, la consultazione sulle ordinanze di attuazione deve essere effettuata prima del referendum. Essa si svolge dal 21 febbraio al 28 maggio 2024.

Documenti

Schede informative

Studi

ID: 243

Rapporti sul mercato dell'elettricità

Studi preliminari di approfondimento

System Adequacy

ID: 459

Ultima modifica 17.04.2024

Inizio pagina

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/versorgung/stromversorgung/bundesgesetz-erneuerbare-stromversorgung.html