Sicurezza dell'approvvigionamento elettrico

Stromversorgungssicherheit - Bild 1

Le aziende del settore elettrico sono incaricate di garantire la sicurezza dell'approvvigionamento di energia elettrica. Se da una parte lo Stato è responsabile della definizione di condizioni quadro adeguate, dall'altra interviene quando le aziende elettriche non sono più in grado di garantire un approvvigionamento sicuro.

All'occorrenza, vengono attuate le misure previste dalla legge sull'approvvigionamento del Paese (LAP) per rimediare con effetto immediato alle carenze di elettricità a breve termine nonché le misure secondo l'articolo 9 della legge sull'approvvigionamento elettrico (LAEl) per garantire a titolo sussidiario l'approvvigionamento a medio e lungo termine. Per vigilare sulla sicurezza dell'approvvigionamento elettrico, la Commissione federale dell'energia elettrica (ElCom) ha instaurato un sistema di monitoraggio. L'Ufficio federale dell'energia (UFE) elabora e valuta degli scenari di economia energetica (prospettive energetiche) in vista dell'attuazione di misure di politica energetica (leggi e ordinanze).

Un elemento importante dell'approvvigionamento elettrico è costituito dal principio di sussidiarietà, secondo cui sono soprattutto i compiti non assunti direttamente dalle aziende elettriche nell'interesse della collettività a dover essere disciplinati in maniera "sovrana" (principio del primato delle misure private sulle misure statali).

I seguenti link contengono informazioni e documenti relativi alla sicurezza dell'approvvigionamento elettrico:

Documenti

Competenze nel settore dell'approvvigionamento elettrico - Rapporto all'attenzione della CAPTE-N

Basi della sicurezza di approvvigionamento energetico - Rapporto sulla strategia energetica 2050

System Adequacy

ID: 459

Ultima modifica 25.05.2018

Inizio pagina

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/approvvigionamento/approvvigionamento-elettrico/sicurezza-dell-approvvigionamento-elettrico.html