Edifici

Gebäude - Bild 1

Il parco immobiliare consuma all'incirca 100 TWh, ovvero quasi il 45% del consumo di energia finale in Svizzera, ed è inoltre responsabile di circa un terzo delle emissioni nazionali di CO2.

La Strategia energetica 2050 (nuova politica energetica) prevede per il parco immobiliare svizzero un consumo di 55 TWh nel 2050. Ai fini del raggiungimento degli obiettivi dell'Accordo di Parigi sul clima, il Consiglio federale ha inoltre deciso di azzerare entro il 2050 il saldo netto delle emissioni di CO2.

Lo sfruttamento del potenziale di risparmio nel settore degli edifici, ancora elevato, riveste un grande interesse sul piano economico. Il settore è anche in massima parte responsabile del consumo di materie, della produzione di rifiuti e dell'impatto sull'ambiente della nostra società.

Per tutto quanto attiene al consumo di energia degli edifici, la Confederazione (e quindi l’UFE) riveste un ruolo sussidiario. Conformemente alla Costituzione federale, le misure concernenti il consumo di energia negli edifici sono in primo luogo di competenza dei Cantoni (art. 89 cpv. 4).

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/efficienza/edifici.html