Prima tappa

La prima tappa era diretta all'identificazione di aree di ubicazione idonee secondo criteri geologici e di sicurezza tecnica. La Nagra ha proposto tre aree di ubicazione per le scorie altamente radioattive (SAA) e sei per le scorie debolmente e mediamente radioattive (SDM). Tale proposta è stata vagliata e approvata dall'IFSN. Le aree selezionate erano segnatamente: Giura Orientale (SDM e SAA), Giura Sud (SDM), Lägern Nord (SDM e SAA), Südranden (SDM), Wellenberg (SDM) e Zurigo Nordest (SDM e SAA). Dopo tre mesi di consultazione le sei aree di ubicazione sono state approvate dal Consiglio federale e recepite nel piano settoriale. Per consentire la partecipazione delle regioni di ubicazione, al termine della prima tappa sono state istituite le Conferenze regionali.

Cartina con sei aree di ubicazione Giura Orientale, Giura Sud, Lägern Nord, Südranden, Wellenberg e Zurigo Nordest
Con la decisione del Consiglio federale le sei aree di ubicazione Giura Orientale, Giura Sud, Lägern Nord, Südranden, Wellenberg e Zurigo Nordest sono state selezionate per essere esaminate ulteriormente nella seconda tappa. Fonte: ARE, UFE, Nagra, swisstopo
https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/approvvigionamento/energia-nucleare/scorie-radioattive/piano-settoriale-dei-depositi-in-strati-geologici-profondi/prima-tappa.html