Interfacce di programmazione

Un'interfaccia di programmazione, in inglese application programming interface (API), è uno strumento che permette di fornire dati e servizi secondo requisiti tecnici chiaramente definiti. Un'API permette a due macchine o applicazioni informatiche di comunicare tra loro attraverso una rete (di solito Internet).

La comunicazione segue uno schema domanda-risposta. Una possibile domanda è la seguente: «Quali centrali di tipo idroelettrico si trovano entro un raggio di 5 km dal punto X/Y?». Come risposta l'API fornsce una lista delle centrali elettriche corrispondenti ai criteri indicati. Le domande hanno una struttura predefinita, ma possono essere adattate o programmate sulla base di differenti parametri. Nell'esempio considerato qui sopra possono essere selezionati liberamente il tipo di centrale, il raggio e il punto X/Y.

I dati dell'UFE possono essere richiesti tramite interfacce di programmazione. Nell'esempio succitato la macchina può adeguare automaticamente la domanda a seconda dei parametri selezionati e utilizzare i risultati. Per i dati e i metadati dell'UFE sono disponibili varie API.

GeoAdmin API - Bild 1

API GeoAdmin

I geodati dell'UFE possono essere consultati tramite l'API RESTful di swisstopo.

Opendata.swiss Metadaten API - Bild 1

Metadati API opendata.swiss

I metadati dei dati OGD dell'UFE possono essere consultati tramite l'API di opendata.swiss.

Sharedmobility.ch API - Bild 1

API Sharedmobility.ch

I dati di sharedmobility.ch possono essere consultati tramite un'API RESTful.

STAC API - Bild 1

API STAC

L’API STAC è un servizio di telecaricamento «dataset based».