I vincitori del premio Watt d'Or 2015

Sono stati nominati i vincitori del premio Watt d'Or 2015! L'8 gennaio 2015, nel quadro della manifestazione per l'anno nuovo dell'Ufficio federale dell'energia UFE, a Berna, sono stati premiati i progetti più interessanti. A pari merito vi sono:

Categoria Società

Watt d'Or 2015 - Bild 1

Progetto "Leuchtturm – Energieeffiziente Hotels Graubünden"
Oltre un secolo fa, gli alberghi grigionesi svolsero un ruolo di pionieri nell'elettrificazione del nostro Paese. Oggi nei Grigioni si è nuovamente illuminato un faro: con il progetto "Leuchtturm – Energieeffiziente Hotels Graubünden" (faro – alberghi grigionesi energeticamente efficienti), hotelleriesuisse Grigioni lancia un segnale a tutta la Svizzera per maggiore efficienza energetica nelle imprese del settore turistico. Il Watt d'Or 2015 nella categoria Società va a hotelleriesuisse Grigioni e a Gustav Lorenz, che ha acceso la lanterna del faro.

Categoria Tecnologie energetiche

Watt d'Or 2015 - Bild 2

GridSense
La rete elettrica di distribuzione sta per raggiungere il limite di carico. Inizialmente dimensionata solo per la distribuzione capillare dell'energia elettrica fino alle prese domestiche, deve oggi fare i conti con un numero crescente di impianti di produzione decentrati e di nuovi consumatori, come le auto elettriche. Una possibile soluzione è il suo potenziamento, un'altra la realizzazione di reti intelligenti. Tuttavia, il concetto classico di smart grid comporta costi elevati e implica il rispetto di severi criteri di protezione dei dati. Ma esiste una terza via molto più economica e sicura, come dimostra un'innovazione unica nel suo genere, basata sull'intelligenza artificiale e sviluppata in Ticino: un algoritmo capace di autoapprendimento, direttamente integrato negli apparecchi e negli impianti, in grado di assicurare autonomamente la compensazione dei carichi nella rete locale. Nella categoria Tecnologie energetiche, il Watt d'Or 2015 è assegnato alla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), che ha sviluppato la tecnologia e al gruppo Alpiq InTec, responsabile dell'industrializzazione e del lancio sul mercato dei nuovi prodotti denominati GridSense, previsto per il 2015.

Categoria Energie rinnovabili

Watt d'Or 2015 - Bild 3

Swisscom Wankdorf Data Center xDC
Il centro di calcolo di Swisscom a Berna-Wankdorf, inaugurato nell'ottobre 2014, è uno dei più sicuri, moderni e soprattutto energeticamente efficienti d'Europa. Per il raffreddamento si utilizzano unicamente l'aria esterna e l'acqua piovana, evitando l'uso di macchine frigorifere elettromeccaniche e di fluidi refrigeranti dannosi per l'ambiente. Il calore residuo viene ceduto al nuovo consorzio di teleriscaldamento della città di Berna e utilizzato per scaldare le abitazioni del quartiere vicino. Inoltre, un innovativo sistema di alimentazione d'emergenza rende superflue le batterie. I responsabili di questo progetto lungimirante, la Swisscom SA e la RZintegral AG, sono stati insigniti del Watt d'Or 2015 nella categoria Energie rinnovabili.

Categoria Mobilità efficiente

Watt d'Or 2015 - Bild 4

AHEAD – Advanced Hybrid Electric Autobus Design
Gli autobus ibridi diesel-elettrici della Carrosserie Hess AG conoscono solo una via verso il futuro energetico: AHEAD. La tecnologia "Advanced Hybrid Electric Autobus Design" (AHEAD), sviluppata dall'Istituto dei sistemi dinamici e della tecnica di regolazione (IDSC) del PF di Zurigo, porta intelligenza a bordo, perché consente di configurare i veicoli in modo da ottimizzare l'efficienza energetica e la redditività. Grazie all'innovativo sistema di gestione dell'energia, l'autobus è in grado di "apprendere" attivamente le caratteristiche dei percorsi effettuati: ciò permette ai sistemi di propulsione di lavorare nel modo più efficiente possibile, con un significativo risparmio di energia e una riduzione di circa un quarto del consumo di carburante. Nella categoria Mobilità efficiente il Watt d'Or 2015 è quindi assegnato alla Carrosserie Hess AG e all'IDSC.

Categoria Edifici e spazio

Watt d'Or 2015 - Bild 5

wellnessHostel4000 e Aqua Allalin & nuovo albergo della gioventù di Gstaad Saanenland
Nonostante la difficile situazione della Svizzera come destinazione turistica, gli alberghi della gioventù svizzeri godono di un successo crescente. Una delle ricette, applicata in modo sistematico nei loro modernissimi edifici, si chiama sostenibilità. Con il massimo livello di efficienza energetica, comfort, design e con prezzi abbordabili, quest'organizzazione ormai novantenne è oggi uno degli esponenti d'avanguardia del settore turistico svizzero. Il Watt d'Or 2015 nella categoria Edifici e spazio è assegnato alla Fondazione svizzera per il turismo sociale in qualità di committente degli Alberghi della gioventù, alla Burgergemeinde di Saas-Fee e alla Steinmann und Schmid Architekten AG di Basilea per il wellnessHostel4000 e Aqua Allalin nonché alla Fondazione svizzera per il turismo sociale e alla Bürgi Schärer Architektur und Planung AG di Berna per il nuovo albergo della gioventù di Gstaad Saanenland.

Premio speciale "Formazione"

Watt d'Or 2015 - Bild 6

your+ – Solar Decathlon Europe 2014 – Team Lucerne – Suisse
Un concorso e un'idea forte sono stati il punto di partenza. Alla fine è stata realmente costruita una casa che ha davvero qualcosa di geniale. 70 studenti del Dipartimento Tecnica & Architettura della Scuola universitaria di Lucerna hanno affrontato questa sfida nel quadro del Solar Decathlon Europe 2014. Il progetto è durato tre anni e nel luglio 2014 ha trovato degna conclusione nel parco della reggia di Versailles, vicino a Parigi. "Condividiamo ambienti, oggetti e processi per vivere in modo più sociale, ecologico, economico e gioioso", questo è lo slogan scelto dagli studenti per la loro casa del futuro. Il Team Lucerne – Suisse della Scuola universitaria di Lucerna riceve il premio speciale Watt d'Or 2015 "Formazione" per gli eccezionali risultati raggiunti.

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/ufficio-federale-dell-energia/watt-d-or/i-vincitori-del-premio-watt-dor/i-vincitori-del-premio-watt-d-or-2015.html