Programma Piccole centrali idrauliche

Scopo del programma Piccole centrali idrauliche è sfruttare in maniera economicamente efficiente il potenziale di incremento del numero di piccoli impianti, incentivando in modo diretto e indiretto i relativi progetti.

Le attività del programma Piccole centrali idrauliche comprendono essenzialmente:

  • Informazione e consulenza (cinque punti informativi in tre lingue nazionali).
  • Aiuto nell'allestimento delle domande per l'ottenimento di contributi.
  • Sostegno all'allestimento di analisi generali, alla valutazione dei siti e all'esame dei progetti (partecipazione ai costi).
  • Analisi dei problemi e accompagnamento dei progetti (partecipazione ai costi).
  • Attività di comunicazione mediatica, sito internet e newsletter elettronica (tre volte all'anno); presenza a determinate manifestazioni.
  • Creazione di una rete dei diversi soggetti interessati (proprietari e gestori di impianti, progettisti, industria, autorità, associazioni ambientaliste, associazioni di pescatori, ecc.).

Il settore Ricerca e sviluppo è integrato dal 2008 nel programma di ricerca Forza idrica.

Per domande relative a progetti di piccole centrali su corsi d'acqua come anche centrali ad acqua potabile o ad acqua di scarico, ci si può rivolgere ai seguenti punti informativi:

  • Svizzera tedesca
    Swiss Small Hydro, c/o Skat, Vadianstrasse 42, 9000 San Gallo
    Tel. 079 373 70 47, e-mail
  • Svizzera romanda
    Aline Choulot, Informations Suisse Romande, MHyLab, 1354 Montcherand
    Tel. 024 442 87 87, fax 024 441 36 54, e-mail
  • Ticino
    Marco Tkatzik, Ingegneria Impiantistica TKM Sagl, Vicolo del Gabi 2, 6596 Gordola
    Tel. 091 745 30 11, Fax 091 745 27 16, e-mail
https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/versorgung/erneuerbare-energien/wasserkraft/programm-kleinwasserkraftwerke.html