FAQ - Prescrizioni sulle emissioni di CO2 per autofurgoni e trattori a sella leggeri

TEST-VERSION - FAQ Abraxas

Che cosa si intende per prima immatricolazione? Le prescrizioni si applicano anche ai veicoli d'occasione?

Ai sensi della legge sul CO2 sono considerati immatricolati per la prima volta i VCL ammessi per la prima volta alla circolazione in Svizzera. I veicoli precedentemente immatricolati in Svizzera non rientrano nel campo di applicazione delle prescrizioni. Ne sono esclusi anche i VCL la cui immatricolazione all’estero risale a più di 6 mesi prima della dichiarazione doganale in Svizzera. La durata dell’immatricolazione nonché le prestazioni chilometriche del veicolo al momento dello sdoganamento in Svizzera non sono rilevanti. Per i veicoli già precedentemente immatricolati all'estero è riconosciuta solamente un'ammissione ordinaria alla circolazione, con licenza di circolazione. Ad esempio, le immatricolazioni per targhe di trasferimento o l’utilizzo di veicoli con targhe professionali non sono considerate immatricolazioni ordinarie. L'immatricolazione all'estero deve tassativamente essere stata fatta a nome di una persona fisica o giuridica domiciliata nel Paese in questione. I veicoli immatricolati nel Principato del Liechtenstein sono equiparati ai veicoli immatricolati in Svizzera.


https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/effizienz/mobilitaet/co2-emissionsvorschriften-fuer-neue-personen-und-lieferwagen/lieferwagen-und-leichte-sattelschlepper/faq.exturl.html/aHR0cDovL3d3dy5iZmUtYW53LmFkbWluLmNoL2JmZV9mYXEvcG/hwL2ZhcS5waHA_c3ByYWNoZT1pdCZmYXFfaWQ9NDg1.html