Autofurgoni e trattori a sella leggeri

Lieferwagen und leichte Sattelschlepper - Bild 1

Principio

Con l'adozione del primo pacchetto di misure della Strategia energetica 2050, a partire dal 2020 entreranno in vigore le prescrizioni sulle emissioni di CO2 per autofurgoni e trattori a sella leggeri. Gli importatori di autofurgoni e trattori a sella leggeri sono obbligati a ridurre le emissioni di CO2 della propria flotta veicoli in media a 147 grammi per chilometri. Si tratta di un'importante tappa verso l'equiparazione delle diverse categorie di veicoli.

Campo di applicazione

Secondo la legge sul CO2 sottostanno alle prescrizioni sulle emissioni di CO2 per autofurgoni e trattori a sella leggeri i veicoli immatricolati per la prima volta in Svizzera. Sono considerati autofurgoni e trattori a sella leggeri i veicoli della classe N1 e del tipo 30 o 38 con un carico utile di al massimo 3,5 tonnellate. I veicoli precedentemente immatricolati in Svizzera non rientrano nel campo di applicazione delle disposizioni. Sono esclusi anche gli autofurgoni e i trattori a sella leggeri la cui immatricolazione all'estero risale a più di sei mesi prima della dichiarazione doganale in Svizzera e quelli con un peso a vuoto superiore a 2585 kg, misurati secondo la procedura disciplinata per gli autoveicoli pesanti nel regolamento (CE) n. 595/2009 e che non presentano valori di emissione secondo il regolamento (CE) n. 715/2007.

Obiettivo

L'attuazione avviene analogamente agli obiettivi fissati per le automobili. Per ogni importatore viene calcolato un obiettivo individuale sulla base dell'obiettivo medio di 147 g/km in considerazione del peso a vuoto dei veicoli. Se un importatore non raggiunge l'obiettivo individuale con la propria flotta di veicoli, deve pagare una sanzione per grammi di superamento e veicolo. Per il calcolo si distingue tra grandi e piccoli importatori.

Aspetti particolari

In linea di massima le prescrizioni si orientano a grandi linee al corrispondente regolamento UE. Rispetto all'UE in Svizzera sono tuttavia previste agevolazioni iniziali anche per gli autofurgoni e trattori a sella leggeri. Queste agevolazioni corrispondono a quelle previste per le automobili e comprendono un phasing-in e supercrediti fino alla fine dell'anno di riferimento 2022. È possibile istituire anche raggruppamenti di emissioni, indipendenti da eventuali raggruppamenti di emissioni per automobili. Anche per gli autofurgoni e i trattori a sella leggeri valgono regolamentazioni speciali quali la definizione di obiettivi per piccoli produttori o produttori di nicchia, la presa in considerazione di innovazioni ecologiche e le cessioni.

Documenti

Calcolo delle sanzioni

Informazioni per il settore

Opuscoli e rapporti

Moduli e schede informative

Diritto

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/efficienza/mobilita/prescrizioni-sulle-emissioni-di-co2-per-le-automobili-e-gli-auto/autofurgoni-e-trattori-a-sella-leggeri.html