Sorveglianza del mercato

Dal 1° gennaio 2002 in Svizzera vige l'obbligo di dichiarare per alcuni elettrodomestici il consumo
energetico e altre caratteristiche dell'apparecchio attraverso l'etichettaEnergia. L'ordinanza
sull’efficienza energetica (OEEne) prevede che l’Ufficio federale dell’energia (UFE) controlli che i
prodotti in commercio soddisfino le prescrizioni in essa stabilite. L’UFE ha incaricato la ditta Eurofins e
l’Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI) di eseguire tali controlli. Questi avvengono
in tre fasi: verifica generale del mercato, controllo amministrativo dei rapporti di verifica ed esame delle
dichiarazioni dei produttori.

  • Il controllo generale di mercato esamina in che misura l'uso dell'etichettaEnergia è applicato e se vengono venduti prodotti che non soddisfano più i requisiti minimi applicabili.
  • Nel controllo amministrativo si verifica se la classe di efficienza energetica dichiarata sull'etichettaEnergia e altri valori caratteristici si basano su misurazioni conformi alle norme.
  • In un’ultima fase, per un numero circoscritto di prodotti, sono verificati i valori dichiarati sull’etichettaEnergia attraverso misurazioni di controllo.
 

Documenti

Controlli relativi all'etichettaEnergia ed esigenze minime degli apparecchi elettrici

Scheda informativa sulle prescrizioni in materia di efficienza per gli apparecchi elettrici

Aiuto all’esecuzione per l’attuazione delle prescrizioni sugli impianti e apparecchi secondo l’ordinanza sull’efficienza energetica (OEEne)

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/efficienza/apparecchi-elettrici/sorveglianza-del-mercato.html