Offerta di calore e di freddo

Le reti termiche costituiscono un anello di congiunzione tra regioni caratterizzate da un forte eccesso di calore e/o di freddo e regioni con un elevato fabbisogno di calore e/o freddo dall'altro.

Le offerte di calore e di freddo sono fonti legate al territorio, rinnovabili ed esenti da emissioni di CO2 che possono essere interessanti per la generazione di calore per le reti termiche. Oggi, soltanto le fonti energetiche rinnovabili o esenti da emissioni di CO2 sono prese in considerazione per la generazione di calore delle reti termiche. Di queste fanno parte il calore residuo, il calore ambientale e la biomassa. Mentre la biomassa (ad es. il cippato) può essere praticamente trasportata a piacimento, il calore residuo e le acque sotterranee sono legate a un determinato sito. I dati provengono dal Verband Fernwärme Schweiz, VFS (Associazione svizzera del riscaldamento a distanza) e si basano sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni (REA).

I dati sono da intendersi come materiale informativo per il pubblico, non hanno carattere ufficiale e non sono vincolanti sotto il profilo giuridico.

https://www.bfe.admin.ch/content/bfe/it/home/approvvigionamento/statistiche-e-geodati/geoinformazione/geodati/reti-termiche/offerta-di-calore-e-di-freddo.html