Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Sostegno di progetti per l'impiego diretto della geotermia nella produzione di calore

In virtù dell'articolo 34 capoverso 2 della legge sul CO2, la Confederazione accorda aiuti finanziari per l'impiego diretto della geotermia nella produzione di calore. Gli articoli 112 e 113b dell'ordinanza sul CO2 specificano le modalità di tale aiuto. L'importo massimo dei contributi non può superare il 60 per cento dei costi d'investimento computabili. Tutte le fasi dell'impiego diretto che riguardano il sottosuolo possono essere sovvenzionate: dalla prospezione, ovvero gli studi preliminari per la ricerca di serbatoi geotermici, allo sfruttamento di questi ultimi.

Gli aiuti finanziari possono essere concessi sia per la fase di prospezione che per la fase di sfruttamento; va precisato che per ogni fase occorre inoltrare un modulo di richiesta distinto. La fase di prospezione deve essere conclusa prima di poter inoltrare una richiesta di contributo per la fase di sfruttamento. La procedura è descritta nell'allegato 12 dell'ordinanza sul CO2.

Documenti utili

Documenti per la domanda - Prospezione
Documenti per la domanda - Sfruttamento

Ulteriori informazioni

Comunicato stampa del 2 novembre 2017 – Il Consiglio federale pone in vigore dal 1° gennaio 2018 la nuova legge sull'energia

Link

Ordinanza sulla riduzione delle emissioni di CO2 (Ordinanza sul CO2) Dieses Symbol soll Sie darauf hinweisen, dass der Link auf eine externe Seite geleitet wird und Sie sich somit ausserhalb unseres Dienstes befinden und wir keinerlei Gewährleistung für folgende Inhalte geben können.
Il vostro interlocutore: Promozione della geotermia
Ultima modifica: 22.01.2018


Fine zona contenuto




http://www.bfe.admin.ch/themen/06902/06907/06914/index.html?lang=it