Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Contributi per l'esplorazione delle risorse geotermiche destinati alla produzione di energia elettrica

Il 1° gennaio 2018 è stato introdotto all'articolo 33 della legge sull'energia il contributo per l'esplorazione delle risorse geotermiche, uno strumento di promozione per la ricerca e il rilevamento di serbatoi geotermici. Il contributo ai costi d'investimento computabili ammonta al massimo al 60 per cento e serve a incoraggiare gli investimenti in questo campo nonché a contrastare le ripercussioni finanziarie in caso di mancato rilevamento di un serbatoio. È possibile richiedere un contributo per l'esplorazione delle risorse geotermiche oppure una garanzia per la geotermia.

I contributi possono essere erogati sia per la prospezione che per le attività di perforazione; per ogni fase deve essere inoltrato un modulo distinto (artt. 23 - 27 dell'ordinanza sull'energia). La fase di prospezione deve essere conclusa prima di poter inoltrare la domanda di contributo per le attività di perforazione. La procedura è descritta in modo dettagliato nell'allegato 1 dell'ordinanza sull'energia.

Documenti utili

Documenti per la domanda - Prospezione
Documenti per la domanda - Esplorazione

Ulteriori informazioni

Comunicato stampa del 2 novembre 2017 – Il Consiglio federale pone in vigore dal 1° gennaio 2018 la nuova legge sull'energia
Sistema di rimunerazione per l'immissione di elettricità

Link

Ordinanza sull’energia del 1° novembre 2017 (OEn) Dieses Symbol soll Sie darauf hinweisen, dass der Link auf eine externe Seite geleitet wird und Sie sich somit ausserhalb unseres Dienstes befinden und wir keinerlei Gewährleistung für folgende Inhalte geben können.
Il vostro interlocutore: Specialista Geoinformazione
Ultima modifica: 09.01.2018


Fine zona contenuto




http://www.bfe.admin.ch/themen/06902/06907/06913/index.html?lang=it