Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Piani d'azione 2008 per l'efficienza energetica e le energie rinnovabili

Nel febbraio 2007 il Consiglio federale ha deciso di porre la sua politica energetica sui seguenti quattro pilastri: efficienza energetica, incentivazione delle energie rinnovabili, sostituzione e nuova costruzione di impianti di grande potenza per la produzione di corrente elettrica e rafforzamento della politica estera in materia energetica. Il DATEC ha concretizzato questa politica mettendo a punto dei piani d'azione per l'efficienza energetica e l'incentivazione delle energie rinnovabili. Nella sua seduta del 20 febbraio 2008 il Consiglio federale ha deciso l'adozione delle misure definite nei piani d'azione.

Tramite queste misure, conformemente agli obiettivi della politica climatica il consumo di energie fossili dovrà diminuire del 20% entro il 2020, la quota delle energie rinnovabili nel consumo energetico totale aumentare del 50% e l'aumento del consumo di corrente elettrica limitarsi al 5% tra il 2010 e il 2020. I piani d'azione contribuiscono inoltre a stabilizzare il consumo energetico dopo il 2020.

I piani d'azione comprendono un pacchetto pragmatico di misure che si completano e rafforzano a vicenda. Ne fanno parte misure di incentivazione (ad esempio un sistema bonus-malus per l'imposta sugli autoveicoli), misure di promozione dirette (ad esempio un programma nazionale per il risanamento degli edifici) nonché prescrizioni e standard minimi (ad esempio il divieto di usare lampadine elettriche a partire dal 2012). Per ottenere progressi in quest'ambito è indispensabile l'impegno congiunto di tutte le parti interessate nei settori efficienza energetica e promozione delle energie rinnovabili. I piani d'azione comprendono pertanto misure la cui attuazione spetta rispettivamente alla Confederazione, al Parlamento o ai Cantoni. L'applicazione delle misure che non sono di diretta competenza federale avviene in stretta collaborazione con le parti interessate. La Confederazione sostiene per esempio gli sforzi profusi dai Cantoni per introdurre una tassa sugli autoveicoli commisurata al consumo e si adopera per la trasformazione dell'etichettaEnergia in un'etichettaAmbiente, coordinata con i Cantoni e semplice da applicare nella pratica. L'etichettaAmbiente servirà ai Cantoni per trovare una soluzione unitaria in quest'ambito.

15 misure per migliorare l'efficienza energetica

Il piano d'azione volto ad aumentare l'efficienza energetica prevede 15 misure nei settori edilizia, mobilità, apparecchi, formazione e perfezionamento professionale, ricerca e trasferimento di tecnologie.

7 misure per promuovere le energie rinnovabili

Il piano d'azione volto ad incentivare le energie rinnovabili comprende sette misure nei settori produzione di calore per gli edifici a partire da fonti rinnovabili, una strategia per la produzione di energia dalla biomassa nonché misure d'incentivazione dell'energia idroelettrica, della ricerca, del trasferimento di tecnologie e della formazione.

Documenti utili

Piano d'azione Efficienza energetica
Piano d'azione Energie rinnovabili
Stima delle conseguenze dei piani di azione

Ulteriori informazioni

Comunicato stampa del 3 novembre 2010 – Nuove misure per gli edifici a risparmio energetico
Comunicato stampa del 4 dicembre 2009 – Prescrizioni sul consumo energetico degli apparecchi elettrici: il Consiglio federale stabilisce una regolamentazione transitoria vincolante
Comunicato stampa del 4 dicembre 2009 – Prescrizioni sul consumo energetico degli apparecchi elettrici: il Consiglio federale stabilisce una regolamentazione transitoria vincolante
Comunicato stampa del 24 giugno 2009 – Il Consiglio federale inaugura l'era delle lampade e degli apparecchi elettrici a basso consumo di energia
Comunicato stampa del 22 ottobre 2008 – Il Consiglio federale pone in consultazione il pacchetto di revisioni destinato ad aumentare l'efficienza energetica
Comunicato stampa del 21 febbraio 2008 – Il Consiglio federale vuole rivedere la legge sul CO2 per la fase dopo il 2012 e adotta i piani d'azione della sua politica energetica
Comunicato stampa del 3 settembre 2007 – Moritz Leuenberger vuole potenziare massicciamente l'efficienza energetica e la quota delle energie rinnovabili
Comunicato stampa del 21 febbraio 2007 – Decisione del Consiglio federale a favore di una nuova "Strategia energetica"
Comunicato stampa del 16 febbraio 2007 – Presentate le prospettive energetiche 2035

Link

DATEC: Dossier Strategia energetica 2050 Dieses Symbol soll Sie darauf hinweisen, dass der Link auf eine externe Seite geleitet wird und Sie sich somit ausserhalb unseres Dienstes befinden und wir keinerlei Gewährleistung für folgende Inhalte geben können.
Ritorna alla pagina Politica energetica
Il vostro interlocutore: Hans-Peter Nützi
Ultima modifica: 08.02.2012


Fine zona contenuto




http://www.bfe.admin.ch/themen/00526/02577/index.html?lang=it