Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Programma di gestione delle scorie

Rapporto

Da dove provengono le scorie radioattive? Quante sono? Quanto spazio è necessario per un deposito in strati geologici profondi? Quanto costa un deposito in strati geologici profondi? La risposta a tutte queste domande si trova nel programma di gestione delle scorie della Società cooperativa nazionale per lo smaltimento delle scorie radioattive (Nagra), che offre quindi una panoramica sulle condizioni di gestione delle scorie e sulle misure pianificate sino alla messa fuori servizio degli impianti nucleari.

La Nagra deve aggiornare regolarmente il Programma di gestione delle scorie, che viene inoltre esaminato dai servizi federali competenti. Seguono il deposito pubblico e la procedura di audizione. Successivamente il Consiglio federale deciderà se approvare il programma e informerà l'Assemblea federale sullo stato del programma stesso.

L'ordinanza sull'energia nucleare prescrive quali indicazioni devono figurare nel programma di gestione delle scorie (programma di smaltimento delle scorie):

  • la provenienza, il genere e la quantità delle scorie radioattive;
  • i depositi in strati geologici profondi necessari, compreso il concetto per la loro progettazione;
  • l'attribuzione delle scorie ai depositi in strati geologici profondi;
  • il piano operativo per la realizzazione dei depositi in strati geologici profondi;
  • la durata e la capacità richiesta del deposito intermedio centralizzato e di quello decentralizzato;
  • il piano di finanziamento per i lavori di smaltimento delle scorie sino alla messa fuori servizio degli impianti nucleari;
  • la concezione in materia di informazione.

La Nagra ha presentato il primo programma di smaltimento nell'ottobre 2008. Il deposito pubblico e l'indagine conoscitiva si sono effettuati dal giugno al settembre 2012. Il Consiglio federale ha approvato il programma di gestione delle scorie della Nagra in agosto 2013. Per il prossimo programma di gestione delle scorie, che dovrà essere presentato nel 2016, il Consiglio federale ha disposto una serie di oneri.

Documenti utili

Pubblicazioni programma di gestione delle scorie

Ulteriori informazioni

Comunicato stampa del 28 agosto 2013 – Il Consiglio federale approva il programma di gestione delle scorie
Comunicato stampa del 24 gennaio 2013 – Il prossimo programma di gestione delle scorie sarà presentato nel 2016
Comunicato stampa del 15 giugno 2012 – Avviata l'indagine conoscitiva in merito al programma di gestione delle scorie e ai pareri delle autorità
Il vostro interlocutore: Seraina Branschi
Ultima modifica: 28.08.2013


Fine zona contenuto





http://www.bfe.admin.ch/radioaktiveabfaelle/01274/02827/index.html?lang=it