Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Rifiuti radioattivi

Le scorie radioattive sono prodotte, per una parte consistente, dallo sfruttamento dell'energia nucleare e, in misura minore, dalla medicina, dall'industria e dalla ricerca. La distinzione fondamentale è tra scorie altamente radioattive e scorie debolmente e mediamente radioattive. In base alla loro provenienza, la responsabilità del trattamento spetta o agli esercenti delle centrali nucleari o alla Confederazione.
Fonte: Zwilag
Le scorie derivanti dalla produzione di energia da fonte nucleare sono di competenza degli esercenti delle centrali. Queste scorie sono contenute, ad esempio, in indumenti protettivi usati, elementi di combustibile e rifiuti provenienti da centrali nucleari disattivate.

Per il trattamento delle scorie prodotte da applicazioni della medicina, dell'industria e della ricerca la competenza è della Confederazione. In questo caso si tratta, ad esempio, di scorie derivanti da radioterapia, rivelatori d'incendio, cartelli luminosi o di quelle provenienti dai reattori di ricerca.

Ulteriori informazioni

Categorie di scorie
Volumi di scorie
Catena di gestione
Il vostro interlocutore: Seraina Branschi
Ultima modifica: 30.11.2011


Fine zona contenuto





http://www.bfe.admin.ch/radioaktiveabfaelle/01274/01280/01283/index.html?lang=it