Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Obiettivi del programma / piani direttivi

Il Programma Forza idrica è composto di cinque settori tematici, distinti in grandi e piccole centrali idroelettriche e suddivisi in base ai seguenti punti prioritari:

Tecnica edile

Grandi impianti idroelettrici

  • Adeguamento di sistemi di cunicoli e di condotte attuali ai carichi dovuti a variazioni di portata frequenti e repentine
  • Soluzioni edili volte a mitigare i deflussi discontinui

Piccole centrali idroelettriche

  • Piccole centrali idroelettriche senza locale dedicato alle turbine, per esempio turbine di bassa pressione aperte, impianti sommersi, impianti a cielo aperto, soluzioni con interventi edili nel sottosuolo con un impatto minimo
  • Necessarie sezioni delle condotte per gli impianti di approvvigionamento idrico che saranno utilizzate per la produzione di energia (nel quadro del risanamento delle condotte)

Materiali, componenti, tecnologie, esercizio

Grandi impianti idroelettrici

  • Adeguamento ai cambiamenti operativi nella rete di interconnessione europea
  • Turbine di pompaggio con frequenti cambiamenti operativi

Piccole centrali idroelettriche

  • Piani delle turbine ottimizzati: tecniche di costruzione standard, tecniche di costruzione semplici, soluzioni per sistemi chiusi (impianti di acqua potabile e industriali), miglioramento degli impianti a pressione molto bassa
  • Microcentrali elettriche a velocità variabile
  • Incremento del rendimento per le componenti delle microcentrali elettriche
  • Nuove componenti quali attuatori che non necessitano manutenzione, sensori a prova di guasto
  • Soluzioni e standard per l'ottimizzazione dell'esercizio e l'esercizio a distanza, sistemi di controllo integrati
  • Sgrigliatori e griglie autopulenti che non necessitano di manutenzione
  • Metodi per la prevenzione di colpi d'ariete

Redditività, potenziali, ripercussioni sul clima

Grandi impianti idroelettrici

  • Modifica della produzione e degli intervalli temporali per le centrali ad acqua fluente e ad accumulazione a seguito dei cambiamenti climatici
  • Adeguamento a lungo termine dell'esercizio delle centrali ad accumulazione
  • Provvedimenti edili nelle centrali elettriche per adeguare le modalità di funzionamento
  • Pianificazione delle centrali elettriche in considerazione delle incertezze (idrologia, prezzi dell'energia, ecc.)
  • Rinnovo di concessioni e potenziali di ampliamento. Confronto tra gli aumenti della potenza e la riduzione della produzione in seguito alla legge sulla protezione delle acque
  • Nuovi modelli di finanziamento per le centrali ad accumulazione con pompaggio

Piccole centrali idroelettriche

  • Ripercussioni dei cambiamenti climatici sulla produzione annuale (nel quadro di studi sul potenziale)
  • Potenziale di sfruttamento energetico nell'ambito dell'approvvigionamento idrico
  • Redditività, settori di impiego e potenziali delle piccole centrali ad accumulazione con pompaggio decentrate
  • Valutazione del rischio e modelli di finanziamento

Aspetti ecologici

Grandi impianti idroelettrici

  • Mitigazione dei conflitti tra forza idrica e ecologia delle acque/protezione del paesaggio, in particolare
    • Regolamentazione del deflusso residuo in base alle diverse situazioni
    • Problematica dei deflussi discontinui, modellizzazione delle ripercussioni e misure di miglioramento
    • Scale per pesci, impianti per l'allontanamento dei pesci, turbine con impatto minimo sui pesci
    • Trasporto di materiale solido di fondo
  • Nuove componenti particolarmente ecologiche
  • Commercializzazione di elettricità verde e incentivi finanziari per migliorare gli aspetti ambientali

Piccole centrali idroelettriche

  • Piccole centrali idroelettriche con un bilancio ecologico positivo e non inquinanti (studi sui casi specifici)

Infrastruttura di ricerca, reti

Per molti degli ambiti di ricerca summenzionati sono necessarie reti interdisciplinari a livello internazionale. Tali attività complementari possono essere incentivate, tuttavia soltanto se sono in relazione a progetti di ricerca concreti (finanziati anche in altro modo):

  • Istituzione di reti di infrastrutture di ricerca
  • Sostegno di cooperazioni a livello internazionale
  • Transfer di informazioni
  • Transizione di mercato
  • Rafforzamento della ricerca fondamentale per incentivare le nuove leve

Documenti utili

Rapporti di sintesi del programma di ricerca Forza idrica
Concezione sul programma di ricerca Forza idrica
Piano della ricerca energetica della Confederazione
Il vostro interlocutore: Klaus Jorde
Ultima modifica: 14.10.2014


Fine zona contenuto





http://www.bfe.admin.ch/forschungwasserkraft/02562/02567/index.html?lang=it