Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

  • Home

Fine navigatore



Programma di ricerca Combustione e cogenerazione

Benvenuti al programma di ricerca Combustione e cogenerazione dell'Ufficio federale dell'energia (UFE)

Fiamma di metano a pressione atmosferica
Fiamma di metano a pressione atmosferica

La combustione resta tuttora il più importante processo che trasforma numerosi vettori energetici in forza e calore, forme di energia utilizzabile. I vettori energetici trasformati mediante la combustione rappresentano sia in Svizzera (75%) che a livello mondiale (85%) la quota di gran lunga più importante dei consumi energetici complessivi. Principalmente si tratta della trasformazione di vettori energetici fossili quali il petrolio e il gas naturale. La quota dei vettori energetici rinnovabili quali la legna, il biogas o i biocombustibili liquidi aumenta. In futuro, con l'energia elettrica eccedentaria di origine eolica o solare sarà possibile produrre idrogeno o metano che potranno essere utilizzati direttamente o miscelati al gas naturale.

Le sfide connesse alla combustione sono costituite dalla disponibilità non illimitata dei vettori energetici fossili e le emissioni di CO2 e di sostanze nocive. Il programma di ricerca Combustione si prefigge pertanto i seguenti obiettivi: incremento del rendimento e di conseguenza riduzione dei consumi, riduzione delle emissioni di CO2, prevenzione ed eliminazione di sostanze nocive quali l'ossido di azoto, gli idrocarburi, il monossido di carbonio, la fuliggine e le polveri fini. A ciò vanno aggiunti l'adeguamento e il miglioramento dei sistemi di combustione per l'utilizzazione dei combustibili rinnovabili.

Motore diesel per navi portacontainer Wärtsilä 14RT-flex96C (ex Sulzer)
Motore diesel per navi portacontainer Wärtsilä 14RT-flex96C (ex Sulzer)

La produzione e l'impiego di sistemi di combustione è un affare globale. La ricerca e l'industria della combustione in Svizzera, rinomate a livello internazionale, si concentrano su singoli settori quali la simulazione numerica di processi di combustione, sistemi di iniezione e combustione in motori diesel di medie-grandi dimensioni oppure camere di combustione ad alta pressione per turbine a gas. I risultati e i prodotti svizzeri sono impiegati in numerosi Paesi e forniscono un contributo considerevole ed efficace a livello mondiale ai fini dell'utilizzo parsimonioso delle risorse e della riduzione delle emissioni a effetto serra (CO2).

Solamente il 3,2% dell'energia elettrica prodotta in Svizzera proviene da impianti di cogenerazione. Si tratta soprattutto di inceneritori che, bruciando i rifiuti, producono energia elettrica e calore, e di alcuni impianti utilizzati in ambito industriale. Nel confronto europeo, la quota di motori a combustione utilizzati per l'approvvigionamento energetico di edifici o di reti di teleriscaldamento è molto bassa. Il previsto abbandono dell'energia nucleare e l'aumento del numero di impianti di produzione soggetti a oscillazioni stagionali e in parte imprevedibili renderà necessario un incremento del numero di impianti di cogenerazione alimentati da combustibili fossili e, in futuro, sempre più da combustibili rinnovabili.

Attualità

Präsentation der Studie "Potenzialanalyse eines Schwarms biogener WKK-Anlagen", 13. April 2016
IEA / ERCOFTAC workshop on "Gas engine combustion fundamentals", June 13, 2016

Documenti utili

Congresso "Verbrennungsforschung in der Schweiz", 9 settembre 2015
Congresso "Verbrennungsforschung in der Schweiz", 6 novembre 2013
Piano della ricerca energetica della Confederazione
Piano direttivo della ricerca energetica dell'UFE
Piano del programma di ricerca Combustione e cogenerazione 2013 - 2016
Rapporti di sintesi del programma di ricerca Combustione e cogenerazione
Elenco dei progetti della ricerca energetica della Confederazione

Ulteriori informazioni

Ricerca energetica all'Ufficio federale dell'energia
Il vostro interlocutore: Stephan Renz
Ultima modifica: 11.04.2016


Fine zona contenuto



http://www.bfe.admin.ch/forschungverbrennung/index.html?lang=it