Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Obiettivi del programma / piani direttivi

Cinque cicli termochimici per la produzione di idrogeno solare
Cinque cicli termochimici per la produzione di idrogeno solare Cinque cicli termochimici per la produzione di idrogeno solare. Fonte: PSI
L'applicazione in Svizzera e nel mondo intero dei risultati delle ricerche sui processi solari ad alta temperatura e l'utilizzo di diversi componenti rispondono a una necessità. Solo il settore delle centrali termosolari in generale non conosce applicazioni pratiche di rilievo in Svizzera, in quanto è molto più conveniente sul piano economico realizzare tali tecnologie in regioni con maggiore irraggiamento solare. Di conseguenza, si porrà l'accento sulle tecnologie destinate all'esportazione, analogamente ad altri vettori come energetici come il vento.

Per quanto concerne la termochimica solare (il programma di ricerca in questione comprende solo la produzione di materiali puri come lo zinco e non quella di idrogeno), l'obiettivo è trovare il modo di stoccare e trasportare facilmente l'energia solare. L'attività principale della ricerca svizzera in questo campo è la produzione di zinco mediante il ciclo termochimico ZnO/Zn che si svolge presso l'Istituto Paul Scherrer (PSI).

L'ambito relativo al calore solare ad alta temperatura per processi industriali mira alla realizzazione di sistemi per l'integrazione del calore solare nei processi produttivi tradizionali (combinazione dell'energia solare a concentrazione con le energie fossili nell'ambito della valorizzazione del calore residuo o di un ciclo industriale continuo); il massimo utilizzo dell'energia solare permette così di ridurre le emissioni di CO2 e i costi dell'energia.

Le centrali termosolari hanno un forte potenziale di produzione di elettricità, destinata a svilupparsi notevolmente nei prossimi anni. Per quanto riguarda la ricerca e gli impianti pilota, c'è ancora molta strada da fare, da un lato per migliorare le tecnologie esistenti (sistema a collettori parabolici lineari, sistema a collettori lineari di Fresnel, centrale a torre e sistema parabola/motore Stirling) e dall'altro per ottimizzare tutti i componenti delle centrali (eliostati, concentratori, scambiatori di calore, turbine, regolazione, tecnologie a concentrazione, ingegneria, software, ecc.).

Documenti utili

Piano della ricerca energetica della Confederazione
Concezione sul programma di ricerca Calore solare ad alta temperatura

Ulteriori informazioni

Ricerca energetica nell’Ufficio federale dell’energia
Organizzazione e contatti della ricerca energetica
Il vostro interlocutore: Stefan Oberholzer
Ultima modifica: 03.11.2015


Fine zona contenuto





http://www.bfe.admin.ch/forschungindustriesolar/02362/02503/index.html?lang=it