Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Comunicati stampa


06.07.2018   
[ Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni ]
Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) ha avviato la procedura di consultazione relativa alle revisioni parziali dell'ordinanza sulla promozione dell'energia, dell'ordinanza sull'energia e dell'ordinanza del DATEC sulla garanzia di origine e l'etichettatura dell'elettricità. La consultazione termina il 31 ottobre 2018.

05.07.2018   
[ Ufficio federale dell'energia ]
La consigliera federale Doris Leuthard ha nominato la giornalista Lisa Stalder quale nuovo membro del Comitato consultivo per lo smaltimento.

04.07.2018   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Le imprese che dispongono di una strategia di efficienza energetica risparmiano molta energia e denaro, come dimostrato dell'iniziativa «La Confederazione: energia esemplare». Tra i partecipanti figurano l'Amministrazione federale civile, il DDPS, il settore dei PF e imprese parastatali come La Posta, le FFS, Skyguide e Swisscom. Dal 2017 anche Ginevra Aeroporto vi prende parte, mentre quest'anno hanno aderito anche i Services Industriels de Genève (SIG) e la Suva. I partecipanti hanno firmato una dichiarazione d'intenti comune che mira a innalzare la loro efficienza energetica del 25 per cento entro il 2020 rispetto all'anno di riferimento 2006. In media, entro fine 2017, l'efficienza energetica è stata migliorata del 27,6 per cento ed è stato attuato il 79 per cento delle misure comuni previste, come dimostrato dal rapporto annuale pubblicato oggi. Durante un evento tenutosi oggi al Centro Logistico dell'Esercito a Othmarsingen, i partecipanti hanno esposto le proprie esperienze e i piani futuri, che includono anche il coinvolgimento di altre organizzazioni o aziende del settore pubblico nel club dei soggetti di «energia esemplare».

03.07.2018   
[ Ufficio federale dell'energia ]
L'Energy Challenge 2018 presenta in modo ludico temi relativi all'efficienza energetica e alle energie rinnovabili, diffondendo conoscenze in materia energetica. A luglio l'Energy Challenge sarà presente all'Openair di Frauenfeld e al Festival Moon&Stars di Locarno. L'App Energy Challenge e la piattaforma online 20min.ch permetteranno anche a chi non potrà presenziare di prendervi parte virtualmente.

28.06.2018   
[ Segreteria generale DATEC ]
La consigliera federale Doris Leuthard si è recata oggi a Rabat, capitale del Marocco, per una visita di lavoro. Il viaggio mirava a concretizzare i contenuti della dichiarazione d'intenti, firmata a Ginevra nel gennaio 2018, con lo scopo di rafforzare la collaborazione tra Svizzera e Marocco nel settore energetico. All'ordine del giorno vi erano colloqui a livello governativo volti a definire aree d'intervento adeguate nonché discussioni tra imprese svizzere e marocchine operanti nel settore dell'energia, dei trasporti e del trattamento delle risorse idriche.

28.06.2018   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Il nuovo guichet unique per l'energia eolica apre oggi i battenti: lo sportello online funge da riferimento per le questioni destinate alla Confederazione in materia di energia eolica. Prendono parte a questo progetto oltre 15 attori della Confederazione. Grazie al guichet unique, verrà migliorata la valutazione della compatibilità fra gli impianti eolici e i diversi altri interessi della Confederazione.

28.06.2018   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Le automobili immatricolate in Svizzera per la prima volta nel 2017 hanno consumato in media 5,87 litri di equivalenti benzina ogni 100 chilometri, ovvero l'1 per cento in più rispetto al 2016 (5,79 l/100 km). Anche le emissioni medie di CO2 delle automobili nuove sono aumentate leggermente rispetto all'anno precedente (2016:133,6 g CO2/km), attestandosi intorno ai 134.1 g CO2/km. Per la prima volta sono stati esaminati i dati relativi a autofurgoni e trattori a sella leggeri, veicoli che dal 2020 dovranno attenersi alle prescrizioni sulle emissioni di CO2.

28.06.2018   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Dal 1° luglio 2012, al pari dell'UE sono in vigore anche in Svizzera prescrizioni sulle emissioni di CO2 delle automobili nuove: in virtù di tali disposti, entro il 2015 le emissioni medie delle automobili immatricolate in Svizzera per la prima volta sarebbero dovute scendere a 130 grammi di CO2 per chilometro. Dopo aver fallito questo obiettivo nei due anni precedenti, gli importatori di auto svizzeri non l'hanno raggiunto, con un valore medio delle emissioni pari a circa 134,1 g CO2/km, nemmeno nel 2017. Le emissioni medie di CO2 delle automobili nuove sono addirittura aumentate leggermente rispetto al 2016. Le sanzioni hanno raggiunto un totale di circa 2,9 milioni di franchi.

27.06.2018   
[ Il Consiglio federale ]
Nella seduta del 27 giugno 2018, il Consiglio federale ha deciso di confermare il suo impegno a favore dell'iniziativa «La Confederazione: energia esemplare» (CEES) tra il 2021 e il 2030. L'iniziativa, che ha visto la luce a fine 2014, è condivisa da organizzazioni e imprese del settore pubblico, che perseguono lo stesso obiettivo, ovvero l'aumento della propria efficienza energetica del 25 per cento (rispetto all'anno di base 2006) entro fine 2020. L'attuazione delle misure necessarie si sta svolgendo con successo: in media, i partner CEES hanno già aumentato la loro efficienza energetica di circa il 27 per cento.

27.06.2018   
[ Il Consiglio federale ]
Nella seduta del 27 giugno 2018, il Consiglio federale ha adottato una modifica dell'ordinanza sull'efficienza energetica (OEEne), che entrerà in vigore il 31 luglio. La modifica riguarda la determinazione e la comunicazione delle categorie di efficienza energetica valide per il 2019 per le automobili nuove nonché il valore delle emissioni medie di 2 delle automobili immatricolate per la prima volta. I valori saranno resi noti entro il 31 dicembre, anziché verso la metà dell'anno, e saranno validi dal 1° gennaio 2019. Questo perché i dati necessari alla ripartizione in categorie saranno in gran parte disponibili solo nella seconda metà dell'anno. Tutto ciò è causato dai cambiamenti in corso su suolo europeo al sistema di misurazione WLTP (Worldwide Light Vehicles Test Procedure), che fornirà valori più realistici sul consumo di carburante e sulle emissioni di CO2 per le automobili nuove.



Ultima modifica: 01.01.2018


Fine zona contenuto


Per periodo
Abbonarsi ai comunicati stampa dell'UFE www.admin.ch
informa costantemente tramite e-mail sulle novità dell’Amministrazione federale.
Creare il conto di utente





http://www.bfe.admin.ch/energie/00588/00589/index.html?lang=it