Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Comunicati stampa


20.12.2010   
[ Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni ]
Per i mesi restanti dell'attuale legislatura, che si concluderà il 31 dicembre 2011, il DATEC ha proceduto a tre nomine sostitutive in seno alla Commissione federale per la ricerca energetica (CORE).

16.12.2010   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Il gasdotto di transito che corre nello Spreitlauigraben (Comune di Guttannen, Cantone di Berna) sarà spostato. L'UFE ha rilasciato la necessaria autorizzazione mediante una procedura straordinaria in base al diritto d'emergenza. Lo spostamento della condotta esistente, minacciata da smottamenti, deve avvenire in tempi stretti, per non mettere in pericolo l'approvvigionamento di gas in Italia nell'inverno 2011/2012.

14.12.2010   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Nel novembre del 2009, il Consiglio federale ha dato mandato al DATEC di preparare una revisione della legge sull'approvvigionamento elettrico. L'esame degli aspetti materiali e delle basi legali, in parte molto complessi, è ancora in corso. Alcune questioni devono essere approfondite mediante ulteriori studi prima di poter confluire nell'avamprogetto di revisione da inviare in consultazione. In questi giorni, il Capo del DATEC, Doris Leuthard, ha informato il Consiglio federale e le Commissioni parlamentari dell'energia in merito al maggior tempo necessario per portare a termine i lavori già in corso. Il nuovo testo della legge dovrà quindi entrare in vigore il 1° gennaio 2015.

10.12.2010   
[ Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni ]
Per gli apparecchi domestici, gli apparecchi elettronici e i motori elettrici sono in vigore, dal 1° gennaio 2010, nuove o più severe prescrizioni in materia di consumo di elettricità. Una disposizione transitoria consente a commercianti e produttori di liquidare entro la fine del 2010 le rimanenze di magazzino importate prima della fine del 2009, o che sono state prodotte in Svizzera, e che non corrispondono ancora alle nuove prescrizioni. Il Consiglio federale ha ora deciso di prorogare questa disposizione transitoria sino alla fine del 2011. La relativa modifica all'ordinanza sull'energia entrerà in vigore il 1° gennaio 2011.

10.12.2010   
[ Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni ]
Dal 1° gennaio 2011, la rimunerazione a copertura dei costi per l'immissione in rete di energia (RIC) diminuirà del 18 per cento per gli impianti solari. Nel contempo, la quota del tetto di spesa destinata all'energia solare potrà essere raddoppiata, passando dal 5 al 10 percento. È quanto ha deciso in data odierna il Consiglio federale, a seguito della netta diminuzione dei costi degli impianti fotovoltaici. Il Consiglio federale ha approvato una relativa modifica all'ordinanza sull'energia.

07.12.2010   
[ Ufficio federale dell'energia ]
In quasi la metà di tutti gli edifici abitativi nelle aree rurali e in un edificio abitativo su otto nei centri urbani, il 75 per cento circa del fabbisogno di calore (riscaldamento dei locali e produzione di acqua calda) potrebbe essere coperto impiegando calore solare.

30.11.2010   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Il 30 novembre 2010 l'Ufficio federale dell'energia (UFE) lancia una seconda tornata di gare pubbliche finalizzate al risparmio di energia elettrica. La procedura di selezione delle proposte inoltrate si svolgerà nel secondo trimestre del 2011; complessivamente sarà a disposizione un budget pari a 15,3 milioni di franchi.

25.11.2010   
[ Ufficio federale dell'energia ]
Nella tappa 2 della procedura di selezione dei siti, attualmente in corso, la Nagra dovrà effettuare analisi della sicurezza quantitative provvisorie e un confronto, dal punto di vista della sicurezza tecnica, dei siti potenziali. Nel suo rapporto all'attenzione dell'IFSN, la Nagra illustra lo stato attuale delle conoscenze geologiche.

15.11.2010   
[ Ispettorato federale della sicurezza nucleare ]
L'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) ha esaminato le tre domande di autorizzazione di massima per la costruzione di nuove centrali nucleari nei Cantoni Argovia, Berna e Soletta.

04.11.2010   
[ Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca ]
La 3a conferenza sull'innovazione, indetta dalla presidente della Confederazione Doris Leuthard, approva i 50 provvedimenti e raccomandazioni proposti nel Masterplan Cleantech Svizzera. Se ne prevede l'attuazione nei prossimi anni ad opera di Confederazione, Cantoni, ambienti economici e scientifici. L'obiettivo è quello di posizionare in modo ottimale l'economia svizzera nel mercato globale delle tecnologie pulite e rispettose delle risorse. Il suddetto Masterplan, approvato oggi a Berna, sarà oggetto di un'ampia consultazione e dovrà essere accolto dal Consiglio federale nei primi mesi del 2011.



Ritorna alla pagina Comunicati stampa
Ultima modifica: 01.01.2010


Fine zona contenuto




http://www.bfe.admin.ch/energie/00588/00589/04290/index.html?lang=it